il roccolo

Vai ai contenuti

Menu principale:

PRESENTAZIONE / Apertura per la vendita: sabato tutto il giorno e la domenica mattina.

"Il Roccolo"

La famiglia Bertazzi, che conduce l’azienda “Roccolo”, ha origini molto antiche e solide tradizioni rurali essendo questo cognome già presente negli statuti del paese di Polpenazze d/G risalenti al 1454. Il nome dell’azienda il “Roccolo” è motivato dalla presenza nel cuore dell’azienda di una piccola costruzione slanciata, sorta su un basamento di una torretta medievale collocata sulla cima di una collinetta. Questa costruzione, denominata roccolo, e usata per l’uccellagione, tipica passione bresciana dell’epoca, fu voluta dal nostro antenato Don Bartolomeo Bertazzi che fu parroco del paese dal 1815 al 1826.

La vocazione della famiglia Bertazzi è sempre stata quella agricola anche se, nel passato, è stata affiancata da quella dell’ospitalità. Una bisnonna infatti ai primi del’900 gestiva una trattoria con locanda. Durante la Seconda Guerra, proprio in quelle stanze, vi alloggiarono alcuni sfollati e che scappavano dalle città. Vi era anche una piccola macelleria e veniva poi svolto un servizio taxi con i cavalli ed un calesse (birocc tipico nome bresciano) munito di targa usato per l’ultima volta negli anni ’70 durante la crisi del petrolio.

Oggi l’azienda è gestita da Andrea con l’aiuto dei genitori Giuseppe e Miriam e dal fratello Stefano con Susanna e le loro piccole figlie Emma ed Eva.




La località Castelletto è una delle contrade più antiche e caratteristiche del Garda Bresciano con una meravigliosa vista sul lago, sul monte Baldo e le vicine montagne locali.
All’inizio della via, si trova una piccola “santella “ affrescata, dedicata alla Madonna, dove ancora oggi nel mese di maggio, si recita il S. Rosario, e nel cuore della contrada c’è l’antica chiesetta dedicata a S. Elisabetta con adiacente un’antica fontana in pietra.
L’azienda è composta da tre ettari coltivati a vigneto con vitigni autoctoni della Valtenesi quali il Groppello, Marzemino, Sangiovese, Barbera, Rebo, Incrocio Manzoni, Chardonay e Reesling per la produzione di vini Garda Classico Doc e Igt.
Due ettari sono dedicati alla coltivazione di 500 ulivi per la produzione di olio Dop Garda, e le varietà principali sono: Casaliva, tipica della zona, Leccino, Pendolino e Moraiolo.
La casa e cantina per la vendita si trovano all’inizio della via che conduce all’interno del bellissimo centro storico del paese.

Torna ai contenuti | Torna al menu